Fondi Europei (FESR) a tasso agevolato o fondo perduto

Finanziamenti a fondo perduto

Cosa sono e come funzionano

I finanziamenti a fondo perduto sono contributi concessi da enti pubblici (Unione Europea, Regioni e Comuni) a beneficio di nuove attività imprenditoriali, per la coperture di parte delle spese di impianti ed avviamento oppure a beneficio di attività giù esistenti per finanziare nuovi investimenti strutturali. 

I finanziamenti a fondo perduto prevedono un contributo in conto capitale: chi usufruisce del contributo a fondo perduto non deve restituire il capitale erogato né gli interessi calcolati su di esso.

Ai finanziamenti a fondo perduto possono essere affiancati altre agevolazioni quali:

  • finanziamenti a tasso agevolato

  • incentivi in conto interesse

  • prestiti a tasso zero

  • rimborso degli interessi bancari o di leasing.

Tra gli enti pubblici che possono stanziare finanziamenti a fondo perduto è ad esempio possibile trovare l’Unione Europea, lo Stato Italiano, le Regioni ed i Comuni.

Sono previsti specifici bandi per la concessione di finanziamenti e contributi fondo perduto. I bandi possono essere regionali o nazionali ed hanno lo scopo di  distribuire i fondi messi a disposizione all’Italia dalla Comunità europea.

Per poter richiedere questa tipologia di prestito, è richiesta la presentazione di un progetto specifico, corredato di tutte le informazioni necessarie per permettere l’inquadramento dell’azienda da avviare o consolidare.

Spesso i finanziamenti a fondo perduto sono rivolti a determinate categorie di soggetti, quali, ad esempio: disoccupatigiovanidonne che manifestano l’intenzione di avviare una nuova attività imprenditoriale.

Per le suddette ragioni, i finanziamenti a fondo perduto si rivelano spesso un importante supporto allo sviluppo dell’imprenditoria giovanile, femminile e del  lavoro autonomo.

In genere i contributi a fondo perduto ed a tasso agevolato concessi dagli enti pubblici possono essere destinati all’acquisto di beni strumentali (attrezzature, arredi, macchinari, software, hardware) necessari per l’avvio dell’attività imprenditoriale o il consolidamento, lo sviluppo e il riammodernamento di un’impresa già esistente.

Per la concessione di contributi fondo perduto e finanziamenti a tasso agevolato è necessario selezionare e partecipare a bandi specifici.

I bandi dei finanziamenti a fondo perduto non sono tutti uguali: alcuni bandi, ad esempio, possiedono scadenze specifiche per la presentazione del progetto laddove altri sono sempre aperti o periodicamente rinnovati, alcuni bandi si rivolgono a specifiche regioni mentre altri sono indirizzati a zone ed ambiti territoriali molto più ristretti, alcuni bandi si rivolgono a determinati settori e tipi di azienda laddove altri si focalizzano sul conseguimento di obiettivi particolari, 

Chi desidera partecipare a bandi di finanziamenti a fondo perduto e/o tasso agevolato deve tipicamente presentare all’ente erogatore un progetto articolato, nel rispetto delle condizioni e delle eventuali scadenze previste dal bando.

Il progetto prevede la predisposizione di un business plan comprendente la descrizione dell’idea imprenditoriale, i curricula degli imprenditori, un area strategica, il piano di marketing e le previsioni economico-finanziarie per un arco temporale di 3-5 anni. 

Al completamento del progetto, questo dovrà essere opportunamente sottoposto all’ente erogatore insieme alla relativa modulistica.

Capita spesso che i finanziamenti a fondo perduto previsti dal bando non coprano la totalità delle spese previste dal progetto e risultino piuttosto affiancati da finanziamenti a tasso agevolato. 

Mentre i finanziamenti a fondo perduto non richiedono la restituzione del capitale concesso il prestito, né la corresponsione degli interessi all’ente erogatore, i finanziamenti a tasso agevolato consistono generalmente in prestiti caratterizzati da tassi di interesse ridotti e più vantaggiosi rispetto a quelli di mercato.

Dove trovarli

Vai alla nostra pagina dedicata, cerca la tua regione oppure consulta la tabella di quelli nazionali 

Maggiori informazioni


Invia