Il termometro della fiducia degli investitori sulle start up italiane

La fiducia degli investitori

La fiducia degli investitori Quante possibilità ha un imprenditore di veder finanziato il suo progetto? In questo momento

La fiducia degli investitori

Quante possibilità ha un imprenditore di veder finanziato il suo progetto? In questo momento gli investitori (venture capitalist, business angels o fondi di private equity) investono, sono prudenti o attendisti?
Senza la pretesa di essere esaustivi, a nostro avviso la fiducia degli investitori verso imprenditori e sistema paese è la seguente:

Innanzitutto una premessa doverosa: definirsi investitori o venture capitalist è di gran moda. In Italia ma non solo. Dobbiamo quindi cercare di evitare di considerare tale chi, pur appartenendo ad associazioni di categoria (venture o angels) non ha mai finanziato alcunché e mai intenderà farlo

Investitori italiani per progetti da realizzare all'estero

Pochissimi investitori italiani finanziano progetti all'estero. A meno che l'azienda o l'imprenditore non abbia già una sede in Italia. 

Investitori italiani per progetti in Italia

Stabile. Ci vuole determinazione ma se il progetto è buono viene finanziato

Investitori stranieri per progetti da realizzare all'estero

Buona. Gli investitori stranieri seguono con attenzione le opportunità di investimento su progetti all'estero. Imprenditori italiani con una visione globale possono ottenere i fondi per realizzare le loro idee da venture capitalist europei o americani

Investitori stranieri per progetti in Italia

Bassa. La cause non è degli imprenditori ma del sistema-paese. L'Italia è vista come un paese che non incentiva il business, che cambia le regole a partita in corso e con un carico fiscale e burocratico enorme 

About Giovanni Fasano

Giovanni Fasano si è laureato in finanza d’impresa alla Heriot Watt University di Edimburgo, conseguendo poi il Master of Business Administration nello stesso ateneo col massimo dei voti. Ha maturato un’esperienza ventennale nel campo della finanza d’impresa scrivendo business plan per progetti finanziati dalle più importanti società di venture capital mondiali. È consulente di panificazione strategica di società di capitali italiane ed internazionali e di analisi statistica per gruppi bancari ed assicurativi del Regno Unito. È esperto di valutazioni aziendali e del modello CAPM (Capital asset pricing model) applicato sia a società quotate sia al private equity.